Mercatini di Natale in Campania: Apice Vecchio

A partire dal 23 novembre Apice si anima di eventi interessanti per accogliere turisti e visitatori da tutte le parti d’Italia.

L’atmosfera romantica dell’Avvento, in attesa del Natale, coinvolge i vicoli del paese antico da tutti conosciuto ormai come il “Borgo Fantasma” che da sempre regala suggestioni a chi si avventura tra le sue stradine.

Nel periodo Natalizio diventa ancora più magico, aprendosi agli aromi di vaniglia, castagne e vino,  alle luci degli abeti, ai pastori che animeranno i cortili, agli artisti di strada che allieteranno le passeggiate degli ospiti, ai musicisti che ricorderanno le nenie dei pastori.

Nelle stanze del Castello Normanno detto dell’Ettore sapienti artigiani esporranno i loro capolavori artistici affinchè ciascuno possa soddisfare il desiderio di trovare il dono più appropriato per parenti ed amici. Visitare le esposizioni degli artigiani meridionali arricchirà in modo speciale chi adora avere cura dei dettagli nella decorazione della casa e nell’ imbandire le tavole per le feste.

Babbo Natale aspetta grandi e piccini per accogliere desideri e sogni.

Oltre al Castello sarà possibile trascorrere piacevoli momenti tra le vie del borgo, soddisfare i propri appetiti e sfizi gastronomici cucinati dalle mani sapienti di chi sa trasformarli in un’esperienza di gusto e sapore, donne e uomini che detengono con malizia antiche ricette. Prodotti locali, genuini e a km0, saranno i protagonisti delle gustose pietanze.

Tra i cortili del borgo la parte Ghost accende i riflettori sulle legende del territorio sannita proponendo riti ed usanze che si perdono nella notte dei tempi, movenze che ormai parevano cadute nell’oblio.

Per giungere, poi, allo slargo della Betlemme di 2000 anni fa. Pastori e pastorelli accoglieranno gli spettatori ed anche i più piccoli, allestendo nelle ore più calde del giorno, uno spazio giochi dedicato agli intrattenimenti dell’antichità. Qui i bambini potranno soffermarsi a giocare, a sfidarsi, a sperimentarsi con i giochi semplici e poveri di una volta.

Profumi, sapori, calori e colori di un Avvento speciale tra i vicoli di un Borgo incantato che si rivolge a visitatori curiosi ed appassionati.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *